venerdì 29 novembre 2013

[Beauty in the World]: Make up in New York feat. Axelle Miss Tinguette

Hi girls!
Terzo video per la rubrica Beauty in the World, in collaborazione con la bellissima Axelle.
Per questo appuntamento ho proposto ad Ax di cambiare totalmente rotta e andarcene a New York City. Dopo due mesi in Asia (prima in Giappone e poi in India), ho sentito l'esigenza di cambiare radicalmente, ed è così che ho fatto la proposta indecente alla mia compagna di viaggio.
All'inizio è stata una sfida dura, perchè di fatto in occidente non abbiamo trucchi tipici come per esempio nei paesi orientali o in particolari gruppi etnici. La cosa è stata più interessante del solito perchè abbiamo avuto due interpretazioni della città totalmente diverse, sebbene facce della stessa medaglia.
Axelle ha preso ispirazione da uno degli emblemi della città: gli yellow cab, i taxi gialli tipici della metropoli americana. Insomma, un make up all'insegna del colore e della dinamicità.
Io invece ho preso ispirazione principalmente da due aspetti dall'idea che mi sono fatta di NYC. Se immagino la città, la prima cosa che mi viene in mente è il paesaggio notturno, la grande metropoli in costante movimento, come un quadro futurista in cui le luci danzano frenetiche l'una con l'altra. Insomma, il caos notturno e quasi psichedelico di NYC. E poi ho pensato alle star americane, non so perchè in particolare a Kim Kardashian, che è californiana, ma vabbè. 



Insomma, ho deciso di creare uno smokey eyes nero come la notte newyorkese, costellato di glitter coloratissimi in perpetuo movimento, in perfetto stile Time Square.
E per le labbra non poteva mancare il riferimento alla Kim (ma quanto sta male bionda???) Kardashian: un bel nudazzo, tanto per gradire.




Luce diretta del sole



Prodotti usati:
Fondotinta minerale Light Olive Jade Minerals
Correttore Instant Anti Age Maybelline
Cipria minerale Hollywood Neve Cosmetics
Perle di terra solare Warm Avon Glow
Blush minerale Manhattan Neve Cosmetics
Kajal nero Catrice come base per l'ombretto nero
Matita occhi bianca NYC come base ombretto nell'angolo interno
Ombretto minerale Brooklyn Neve Cosmetics
Ombretto minerale Fifth Avenue Neve Cosmetics
Ombretto Bootycall dalla Naked2 Urban Decay nell'arcata sopracciliare
Liquid Ink Essence
24/7 Glide-on eye pencil Perversion Urban Decay
Mascara I Love Extreme Essence
Ombretto Liquorice dalla I-Candy Sleek per le sopracciglia
Rossetto Cremesheen Pure Zen MAC

Allora, la cosa figa che è venuta fuori è stato il fatto che ho usato prodotti della linea dedicata a New York di Neve Cosmetics: il blush Manhattan, un pesca shimmer; l'ombretto Brooklyn, nero fumo con glitter multicolour; l'ombretto Fifth Avenue, bianco sporco verdolino con leggera satinatura.
Per il resto, non si può dire che questo make up sia figo. Cioè, mi piace, ma è quanto di più lontano possa esserci dal concetto di originalità, ecco.
Lo smokey nero con Brooklyn rimane uno dei miei preferiti, di sera è meraviglioso. Ma Pure Zen, poraccio, per quanto sia il MIO nude (è pescato e guardate come mi sta bene, per quanto possa stare bene un nude), non mi rende giustizia. E pensare che fino a poco tempo fa mi sentivo una figona con Pure sulle labbra, adesso mi sento una disadattata. Sarà che le mie labbra sono poco pigmentate naturalmente e non riesco a vedermi senza colore sul viso, tant'è che non esco di casa senza un bel rossetto colorato. No, i nude non rendono giustizia quasi a nessuna, figuriamoci a me.
Però credo di aver rispettato egregiamente il tema, lo trovo un look che, secondo la mia immagine della città protagonista, rispecchia molto l'atmosfera esclusiva di New York.
Fatemi sapere che ne pensate, e chiedo venia per le labbra invisibili xD Mi raccomando, andate a vedere il video tutorial e non perdetevi assolutamente la versione di Axelle, secondo me è eccezionale!
Un bacio,



12 commenti:

  1. stupendo come sempre Cami!! ♥ ♥

    RispondiElimina
  2. Meraviglioso....ma su di te tutto lo è *.*
    Brooklyn è un ombretto ipnotico *__*

    RispondiElimina
  3. Camilla Burgassi29 novembre 2013 13:49

    Grazie Robi *_*

    RispondiElimina
  4. Camilla Burgassi29 novembre 2013 13:50

    Ahahahahah esagerata! Brooklyn è davvero bello, peccato che da bagnato, invece di esaltare gli sbrilli, ne risulta appiattito, diventa tutto nero, infatti è l'unico ombretto Neve che uso sempre asciutto :(

    RispondiElimina
  5. Camilla Burgassi29 novembre 2013 13:51

    Non so che le sia passato per la testa per farsi bionda, ha perso tutta la sua definizione e fascino mediterranei.
    Sì, Pure Zen mi sta bene, è un nude adatto a me, però rimane un nude e non mi esalta, il look risulta sbilanciato :/ Vabbè, va di moda .-.

    RispondiElimina
  6. Consolati, risparmi tempo ;)

    RispondiElimina
  7. Giulia Justadream29 novembre 2013 14:37

    Davvero stupendo! Mi stra piace *-*

    RispondiElimina
  8. Camilla Burgassi1 dicembre 2013 16:35

    Grazie Giulia ç_ç

    RispondiElimina
  9. Camilla Burgassi1 dicembre 2013 16:37

    Grazie Sue, sei troppo buona!
    Ps. le mie sopracciglia sono state offese nel video, mi è stato detto di sfoltirle >.<

    RispondiElimina
  10. Noemi - 50 sfumature di ombret10 dicembre 2013 01:36

    Mi piace e mi piace un sacco anche il rossetto!! Tant'è vero che lo prenderò da Mac :-))

    RispondiElimina
  11. Camilla Burgassi10 dicembre 2013 23:25

    Grazie! Io purtroppo non mi vedo più bene con i nude, se non ci fossi affezionata te lo darei :'(
    Non so se l'hai già provato, comunque è un nude pescato a sottotono neutro, a me sta molto bene e io sono gialla/olive a sottotono neutro. Se sei spiccatamente fredda o rosata non so se può essere il tuo nude giusto, ma ad ogni modo Mac ha talmente tanti nude che è praticamente impossibile non trovare quello giusto!

    RispondiElimina
  12. Noemi - 50 sfumature di ombret19 dicembre 2013 21:51

    Hihihi che carina :-) ne ho di nude ma mi piacciono un sacco anche se poi effettivamente nemmeno io li uso tanto. A te stá bene! Sarebbe un peccato non usarlo piú

    RispondiElimina