giovedì 19 dicembre 2013

Haul romano (MAC, Inglot): Swatch

Ciao bimbe!

Se avete letto questo post, saprete che domenica scorsa sono andata a Roma con le mie amiche blogger e ho fatto spese. Vi mostro i prodotti anche in questo video haul, ma qui troverete gli swatch e tutte le info utili.






Palettina Antonio Lopez 3 Lips: Red MAC



Prezzo: 34, 28 €
Peso: 3,75 g



da sx: Scarlet Ibis, M.A.C.  Red, Deeply Adored


Scarlet Ibis: rosso arancio Matte, faceva parte della Limited Edition Iris Apfel.



Lo Shine Caress è un filino più aranciato, oltre ad essere molto più lucido.
Fruit Sushi è decisamente più rosa.
Tangerine Scream è più arancione e più brillante.



E' un rossetto rosso aranciato, quindi tendenzialmente caldo, ma non troppo da sbattermi. E' piuttosto insaturo e delicato, lo trovo raffinatissimo e perfetto per tutte quelle che amano l'arancione ma non vogliono sfoggiare labbra bold. Indicato per ragazze dai toni neutro caldi e delicati.


M.A.C. Red: rosso medio freddo Satin, fa parte della linea permanente.


Deeply Adored e il 107 sono più berry e più cupi.
Russian Roulette è più caldo e meno saturo.
Femme Fatale è meno fredda.
Dragon Girl è lo stesso colore, ma molto più pigmentato.
Perpetual Flame è meno rosso, più rosato/berry e meno saturo.


Adoro questo rossetto. Lo trovo super elegante e delicato, di una bellezza rara. Avreste mai detto che un rosso potesse essere così discreto e modulabile? E un'amante degli opachi come me che giura amore eterno a un lucido era ancora da vedere. Se e quando lo finirò dalla palettina, lo comprerò full size di sicuro, è davvero adorabile. Adatto alle ragazze dai toni neutro freddi e dai contrasti medi.


Deeply Adored: rosso scarlatto cupo Matte, faceva parte della Limited Edition dedicata a Marilyn Monroe.


Il 107 è davvero molto simile, ma è leggermente più color amarena, Deeply è più rosso, si nota molto di più sulle mie labbra:




Russian Roulette è più caldo e più marrone.
Femme Fatale è più rossa, più calda è più brillante.
M.A.C. Red e Dragon Girl sono più rossi e più brillanti.
Perpetual Flame è più chiaro e più rosa.


L'ho voluto, l'ho desiderato, l'ho bramato, con la consapevolezza che non avrei mai potuto averlo. Poi il miracolo: Annalisa mi mostra le palette Antonio Lopez appena arrivate allo store: è amore. E' un rossetto da diva, elegantissimo e di una raffinatezza rara. Come non sentirsi bellissime con lui addosso? Lo consiglio alle ragazze Biancaneve: toni neutro freddi e profondi.


Considerando la palettina in toto, mi sento di fare delle considerazioni. Secondo me è un acquisto molto intelligente, se:
-non avete nessuno dei rossetti nella palette ed acquistarli tutti e tre costerebbe il doppio del costo della palette;
-volete uno o più rossetti LE, che quindi sono introvabili negli store;
-siete amanti delle palettine di rossetti (so che le mua le preferiscono ai rossetti in stick per una questione di igiene, ma è anche poco ingombrante e adatta ad essere portata in viaggio e avere comunque una buona scelta di colori, senza doversi limitare a portarne uno solo);
-volete testare uno o più rossetti sufficientemente bene per valutarne l'eventuale acquisto in formato ordinario.
Esistono, oltre alla palette dei rossi, altre due palette: quella dei fucsia, con Candy Yum Yum, Moxie (LE) e Violetta (Pro), che trovo molto bella, ma, avendo già Violetta e non piacendomi Candy Yum Yum, non credo la comprerò; e quella dei nude, con tre rossetti LE che non conosco, non essendo interessata a queste nuance, ma per le amanti del genere credo sia un bell'oggetto.
Se considerate, avete minimo un rossetto LE e il costo totale della palette è inferiore a quello di un acquisto di due rossetti full.


Retro Matte Lipstick Flat Out Fabulous MAC





Prezzo: 18,63 €
Peso: 3 g
Si tratta di un fucsia a base prugna/viola della linea dei retro matte, quindi caratterizzato dal massimo dell'opacità. E' durino da stendere e non riflette minimamente la luce.



Craving è più cupo e rosso.
Invidia è più lilla e più fredda.
Funny Face è più rosso e più neutro.
Rebel è più cupo e più berry.
Violetta è più viola, ma la base è identica a Flat Out Fabulous, è il colore più simile che possiedo.



Il mio secondo rossetto fucsia! Funny Face resta sempre al primo posto, perchè lui è stato fatto apposta per me (l'ho detto signori, l'ho detto), ma FOF si dimostra un valido alleato nelle mie giornate più frivole. Il fatto che sia un colore profondo me lo fa stare bene, per essere un fucsia si armonizza molto bene sul mio viso; infatti in genere riscontro il solito problema nei rossetti fucsia: troppo brillanti, sembrano neon su di me, e questo, nella mia concezione classicheggiante di bellezza e armonia, non mi piace. Inoltre ha quella punta di viola che lo contraddistingue dalla maggioranza dei fucsia in commercio. Il finish mi piace molto e sono rimasta contenta quando ho appurato che, nonostante Funny Face sia un semi matte, i due amici fucsia non si somiglino neanche lontanamente sul mio viso, sia come colore che come finish. Sono davvero soddisfatta anche di questo acquisto, è un rossetto unico nel suo genere e anche lui un inno all'eleganza.


Ombretti INGLOT


Prezzo: 7 €
Peso: 2,7 g

388: indaco/glicine matte

439: viola medio cangiante sul lilla/indaco

448: argento shimmer


Ho realizzato il make up occhi che avete visto nel video haul e negli swatch dei rossetti con il 388 e il 448, li ho trovati entrambi super pigmentati, setosi, assolutamente non polverosi, facilmente sfumabili



La quantità di prodotto è sufficiente per una vita intera e la qualità è alta, li preferisco alle cialde della Naked2 Urban Decay, tanto per dirne una.

Insomma, questi sono i prodotti che mi sono accaparrata a Roma, io spero che gli swatch vi siano stati utili, fatemi sapere se abbiamo qualcosa in comune e quali ombretti Inglot vi sentite di consigliarmi!
Un bacio,




















14 commenti:

  1. che dire, scelte eccellenti! fof lo sto puntando anch'io ;)
    la inglot spero invece si faccia vedere da queste parti (Torino) perchè avrei una serie di ombretti da provare :P
    baciiii

    RispondiElimina
  2. Camilla Burgassi19 dicembre 2013 16:08

    FOF è davvero bello ;) E Inglot mi sembra che ci sia a Torino, non vorrei dire una cavolata. Certo è che stanno togliendo gli stand dalle Coin, credo per motivi meramente economici :S

    RispondiElimina
  3. Camilla Burgassi19 dicembre 2013 16:11

    Ciao Alex! Certo che devi coprare almeno uno dei due >:D Ti dico almeno uno perchè sono molto simili a livello cromatico, considera che ad Annalisa di Make-up Pleasure Violetta sta come a me sta FOF xD Poi sono totalmente diversi per il finish, ma sono sulla stessa linea come colore base, quindi fucsia-viola. Se ti stanno bene queste tonalità vai davvero sul sicuro ;)

    RispondiElimina
  4. nu, non c'è qui! :(
    mai arrivata manco alla Coin! :(

    RispondiElimina
  5. scusa se sono ripetitiva ma le tue foto sono bellissime :D


    bellissimi gli ombretti inglot, sono sempre più convinta di andare per dare un'occhiata..

    RispondiElimina
  6. Camilla Burgassi19 dicembre 2013 20:16

    Ciao Emanuela, ti ringrazio *_* guarda le mie foto hanno ancora molto da migliorare, e il giorno in cui le ho scattate c'era una luce freddissima, ho fatto quello che ho potuto nella mia ignoranza per renderle il più veritiero possibile ^^
    Devi assolutamente andare in un negozio Inglot, hanno una varietà di colori incredibile, di cui molti matte scriventi e tonalità uniche ;)

    RispondiElimina
  7. Ciao!
    Bellissimi i rossetti Mac... mi attirano molto quelli lilla...però purtroppo non penso mi possano stare bene! I rossetti Mac comunque non li ho mai provati! Mi piacerebbe, ma ho già una marea di rossetti da smaltire e io sono moooolto moooolto lenta a terminare i prodotti!^^

    RispondiElimina
  8. Si anche io la penso così! Prima mi accontentavo di qualsiasi rossetto, ma recentemente ho cestinato quelli di scarsa qualità e ho tenuto solo quelli buoni, ovvero quelli Avon che sono gli unici con cui finora mi sono trovata bene! Ho deciso infatti di prendere solo questi ;) quelli Mac mi attirano molto, soprattutto dopo aver letto la tua recensione, però secondo me 18 euro sono un po' troppi per un rossetto.... (anche se ce ne sono molti a 30 euro o più^^), per questo al momento preferisco prendere sempre quelli Avon quando ci sono le offerte! Ma chissà, magari appena ho qualcosa in più da spendere ne proverò uno Mac magari il violetta!

    RispondiElimina
  9. Il trucco occhi e spettacolare e Scarlet Ibis mi ha sorpresa, veramente grazioso!

    RispondiElimina
  10. Camilla Burgassi20 dicembre 2013 21:53

    Brava, hai fatto benissimo! I rossetti Avon sono gli unici che anch'io ho tenuto, sono davvero di alta qualità ;) Io ti consiglio di puntare Violetta come dici tu, che è un colore particolarissimo che dubito tu possa trovare in altri brand, specialmente low cost, e appena hai qualcosina di più da spendere ti togli lo sfizio! Oppure lo chiedi per il compleanno >>:D

    RispondiElimina
  11. Gli ombretti di Inglot sono davvero bellissimi, peccato per quel bellissimo teal che era terminato -_-

    RispondiElimina
  12. mi piace da morire il make up occhi e come ti sta... e finalmente qualcuno che come me dice che Dragon Girl e MAC Red sono parenti strettissimi XD
    In stick la pigmentazione del Satin di MAC è più alta, rivaleggia senza problemi col matitone di NARS.


    hai comprato un sacco di roba che mi piace da morire (e buona parte ce l'ho ^^;; )

    RispondiElimina
  13. Camilla Burgassi10 gennaio 2014 15:24

    E pure il verde bosco >.< maledizione, devo averli!

    RispondiElimina
  14. Camilla Burgassi10 gennaio 2014 15:27

    Grazie Misato, pure a me piaceva tantissimo l'abbinamento indaco-argento (anche se forse avrei dovuto definire di più l'occhio) :D
    Certo che MR e DG sono fratelli, il colore è lo stesso, stessa brillantezza e stessa punta di fucsia! Il difetto/pregio (dipende dalle esigenze) della palettina è in effetti una maggiore modulabilità del prodotto rispetto al rossetto in stick. Ma tanto appena finisco la palettina me lo compro, è troppo bello!

    RispondiElimina