sabato 14 giugno 2014

The Lip Product Addict Tag

Ciao bimbe!
Oggi mi accingo a rispondere a un tag che non potevo proprio ignorare, d'altronde come potevo far finta che non riguardasse i prodotti labbra, mia smodata passione? Sono stata nominata da Annalisa, Federica e altre ragazze che però non riesco a recuperare al momento (il mio pc sta per esplodere da un momento all'altro e non mi permette di aprire pagine più pesanti di un tot, fortuna che Facebook funziona ancora come si deve), quindi perdonatemi se non vi cito (editerò il post il prima possibile comunque).
Ma veniamo al dunque, questo tag è stato ideato da Essie Button e Amelia su YT (video qui), cominciamo!







Miglior trattamento

Ho sempre utilizzato il Labello fin da quando ho ricordanza, poi con il mio passaggio al bio per quanto riguarda la skin care ho cambiato totalmente routine e ho acquistato il balsamo labbra ai quattro burri dell'Erbolario, che ho terminato dopo 3 mesi di utilizzo costante. Che dire? Odore paradisiaco, super nutriente e corposo al tatto, dà proprio l'idea di nutrire a fondo le labbra. Ottimo pure come primer prima di applicare i rossetti più duri, tipo i retro matte di Mac, che rende più duraturi evitando l'odiosissimo effetto "frana del Vajont". Il secondo balsamo labbra bio che ho acquistato è il biocao nutriente de La Saponaria all'olio extravergine d'oliva e cera di riso. Anche con lui è amore: a differenza dello stick dell'Erbolario, è quasi inodore e ha una consistenza asciutta che quasi non si sente sulle labbra, quindi inizialmente mi dava la sensazione che non servisse a un tubo. In realtà il suo sporco lavoro lo fa egregiamente, idrata a fondo e rende le labbra perfettamente lisce e nutrite. Ho inserito entrambi i burri perchè onestamente non saprei scegliere il mio preferito tra i due, ma mi sento di sconsigliarvi quello L'Erbolario se non sopportate le labbra un po' unte; quello La Saponaria se invece volete una sensazione tangibile di nutrimento.


Miglior rossetto rosso acchiappa sguardi

Poteva essere solo lui, l'incantevole rosso brillante di velluto. Ormai ve le ho fatte quadrate con questo matitone, ma lasciatemi dire ancora una volta che è uno dei miei migliori acquisti di sempre. E' un rosso freddissimo e brillante, di quelli che attirano inevitabilmente sguardi di ammirazione. Ogni volta che lo indosso mi sento bella e i complimenti che riscuoto non fanno che alimentare questa mia convinzione. Grazie Dragon Girl!


Miglior rossetto di lusso ed economico

Ho soltanto due rossetti di lusso, ovvero La Malicieuse di Chanel e Marilyn di Dior, regali super graditi. Trovo che entrambi siano di ottima qualità, però per una ragione di colore devo scegliere il Diorific Marilyn, un rosso lampone vibrante dal finish cremoso che mi ha conquistata. Ce l'ho da pochi giorni, ma posso già affermare che la texture è meravigliosa: scorre benissimo, dona un aspetto luminoso e ricco alle labbra e non sbava, io lo amo.
Come miglior rossetto economico mi accodo alle mie colleghe blogger e dico anch'io Rimmel Kate! Io posseggo solo il 107, un rosso berry fumoso dal finish opaco, che ho comprato perchè è il rossetto da drugstore che più assomigliava al commemorato Deeply Adored di Mac (che solo successivamente ho acquistato all'interno della palettina di rossetti rossi di Antonio Lopez). L'applicazione è molto agile, scorre benissimo sulle labbra e si fissa altrettanto bene. Dura anche molto onestamente, e il colore è bellissimo. Ho provato anche il 20 e mi è piaciuta molto la texture (mi sto lavorando una mia amica per fare uno swap e adottarlo), tant'è che sto puntando pure lo 09, un rosso amarena a parer mio stupendo.

Miglior rossetto Mac
Mai questione più ardua fu posta..ammetto che sono in difficoltà a scegliere quale sia il migliore tra tutti i miei gioiellini. Ponderando sempre con estrema cura i miei acquisti, non posso vantare cantonate particolari, per cui tutti i miei rossetti Mac sono ugualmente validi e ognuno è ottimo per le proprie caratteristiche. Quindi interpreterò la domanda a modo mio e risponderò con il mio rossetto Mac preferito: Perpetual Flame.


Fa parte dei Pro Longwear Lipcreme, linea che adoro, ed è un rosso lampone smorzato. E' il rossetto rosso per tutte le occasioni, sul mio viso riesce ad essere perfetto in qualunque circostanza, mai fuori posto. E poi vogliamo parlare della durata? Si fissa perfettamente alle labbra, non sbava e resta intonso per ore ed ore, mantenendo il colore vibrante come appena messo. E' il mio rossetto del cuore e sono orgogliosa di averlo pubblicizzato (alias scartavetrato le palle al prossimo) così tanto da farlo acquistare a tantissime ragazze che ne sono entusiaste.


Il più deludente?

Il Violet Friday della linea Color Trend di Avon. Poretto, lui non ha nulla che non va se si pensa che costa sui 2-3 €, sono io che mi ero illusa che un lilla pastello lucido potesse non starmi così male. Non l'ho ancora buttato/scambiato perchè "potrebbe servirmi per il layering", ma io sono troppo pigra per fare layering. Incasso il colpo e vado avanti.

Matita- sì o no?

Matita sì, però non sono una nazista. Se uso un rossetto particolarmente evidente in genere la uso, specialmente se lo applico direttamente dallo stick, perchè diciamocelo: un Runaway Red messo a DickOfDog si nota, e non conferisce certo quell'effetto fresco e "oh ma davvero sei truccata?" che vorremmo. Per rossetti più lucidini e sheer non la metto perchè credo sia un po' un controsenso, mentre per rossetti sì evidenti ma dalla texture particolarmente asciutta dipende dalla fretta che ho. In linea di massima però è un prodotto che uso con soddisfazione, e ho intenzione di fare un post in cui indico le matite che utilizzo con tutti i miei rossetti. Sono prodotti per cui non amo spendere molto, ho constatato con piacere che le matite economiche soddisfano appieno i miei bisogni, in particolare quelle che posseggo sono Kiko, Avon, Essence e NYX e le trovo tutte ugualmente valide, super consigliate. 

Miglior lucidalabbra?

Io..non..uso..lucidalabbra D: Li usavo fino a un annetto fa, ma poi il vortice dei rossetti mi ha risucchiata e adesso ne posseggo solo due: uno trasparente e uno rossastro. Bene, quest'ultimo è di Lancome ed ha un colore fruttato irresistibile con micro glitter molto discreti. Me l'ha regalato Axelle e mi ha inaspettatamente conquistata. Se messo sopra a rossetti rossi o fucsia dà un effetto specchio incredibile, e sarà un must per le prossime serate estive!

Qualche extra?

Tinte labbra. L'anno scorso sbavavo letteralmente sui Vernis à Lèvres di YSL, in particolare sul rosso corallo che fece vedere Clio in un video (ignorando totalmente che su di lei era così fantabolante perchè ha sottotono caldo, mentre come ben sapete io tendo più al circolo polare artico..). Quando poi ho scoperto che la L'Oréal aveva lo stesso tipo di prodotto, gli Shine Caress,  mi sono fatta regalare il 200 dal mio ragazzo per San Valentino. Si tratta di un rosso corallo non troppo caldo, infatti riesco a metterlo decentemente d'estate senza che diventi arancione. Lo adoro per l'effetto gelatina golosissimo, è lucido all'inverosimile, ma mantiene colore pieno e vibrante per ORE ED ORE. E' un prodotto validissimo, e, avendo provato anche i Vernis à Lèvres di YSL posso affermare che secondo me i L'Oréal sono migliori. Probabilmente ne comprerò un altro in un colore più adatto a me, consiglio anche a voi di non lasciarveli sfuggire!

Questo è quanto, taggo tutte voi anche se come al solito sono arrivata tardi e l'avrete già fatto ormai! Comunque aspetto le vostre risposte, anche nei commenti!
Un bacio,


25 commenti:

  1. poveri gloss, bistrattati da tutte T___T
    Pure io ho messo un diorific fra i best di lusso :D

    RispondiElimina
  2. Non immaginavo che queste tinte L'Oreal fossero così valide, devo darci un'occhiata. Se ti interessa il genere io ti straconsiglio i double-touch di Kiko, sono la cosa più resistente che abbia mai provato nella mia vita. Ti direi di evitare i perlatini, ma so già che non c'è pericolo ;)
    Sono curiosa di vederti col rossetto Dior *_*

    RispondiElimina
  3. federica dell'aiera14 giugno 2014 09:27

    Ottimo! Sbavo sulle tite YSL da un bel po', e meditavo di togliermi lo sfizio... ma mi fido di te... anche io ne ho provata una e devo dire che nn mi ha soddisfatto appieno, però c'è un colore stupendo se adesso non sbaglio il 7 una sorta di corallo bellissimo che bramo, ma se questa è un'alternativa più economica, ma sopratutti più valida, mi ci lancio! Thanks!

    RispondiElimina
  4. Mi ispira molto il trattamento dell'erbolario ai quattro burri!! :) Io sono sempre in cerca di questi prodotti avendo le labbra super screpolate!! Non ho provato nessuno dei rossetti da te elencati... il color trend violet friday avevo intenzione di prenderlo anche io, ma è un colore un po' difficile da portare...

    RispondiElimina
  5. Camilla Burgassi14 giugno 2014 10:52

    Foffy Sì, gli Shine Caress sono ottimi, sicuramente quelli YSL hanno un range di colori più vasto, però a meno che tu non voglia un colore particolare io ti consiglio i primi che costano la metà e secondo me sono migliori, quelli YSL seccano le labbra e il colore a volte è meno omogeneo :/ c'è un berry che mi pare sia il 300 che su di noi deve essere la fine del mondo, prima o poi me lo compro. I Double Touch non li ho mai provati ma li ho sempre desiderati, è un genere di prodotto che mi ha sempre attirato, appena mi capita ne prendo uno!
    Con Marilyn mi vedrai molto presto >:D

    RispondiElimina
  6. Camilla Burgassi14 giugno 2014 10:52

    È che preferisco i rossetti glossati ai gloss, mi danno più soddisfazione xD Minuit? Bello che è *_*

    RispondiElimina
  7. Camilla Burgassi14 giugno 2014 10:55

    Quelle YSL seccano le labbra, gli Shine Caress no. E credimi, l'effetto specchio che danno è la fine del mondo (ti parla una sostenitrice dei matte), inoltre hanno una durata pazzesca! Tra di loro il corallo è quello che ho io ed è una punta di rosso corallo davvero ben scelta, te lo consiglio senza esitazione, ti piacerà da matti!

    RispondiElimina
  8. Camilla Burgassi14 giugno 2014 10:58

    Fiamma lo stick ai quattro burri fa per te se hai le labbra screpolate, ti sentirai riavere immediatamente, credimi. Costa 5 euro e a me è durato 3 mesi (io lo uso minimo tre volte al giorno ogni giorno), sono soldi ben spesi veramente, oltre al fatto che è facilmente reperibile.
    Il Violet Friday mi sento di sconsigliartelo, è un colorino da diafane e tu non lo sei (ti ho vista in video), ti farebbe le labbra da aliena :(

    RispondiElimina
  9. federica dell'aiera14 giugno 2014 11:13

    Yeeee ci metterò su le grinfie

    RispondiElimina
  10. Camilla Burgassi14 giugno 2014 14:19

    Prima o poi provo anche quello all'argan che è ancora più nutriente *_*

    RispondiElimina
  11. Ci avrei scommesso di trovare Perpetual Flame nel tuo post. Un bacio, bella.

    RispondiElimina
  12. Cami ci avrei scommesso che citavi dragon girl e perpetual flame. ...ilnutrilabbra l'ho usato anche io l'inverno scorso emi è piaciuto abbastanza...

    RispondiElimina
  13. Valeria Hel Capellaro15 giugno 2014 18:12

    Qualcuna ancora non l'ha fatto. Perché non saprebbe che rispondere D:

    RispondiElimina
  14. Perpetual flame <3
    La matita Nyx che si vede è Fuchsia? Purple Rain? Dimmi un po' che son curiosa ;)
    Ok mi segno il burro della Saponaria tra quelli da non provare, a me piace sentirli sulle labbra, non riesco proprio a sopportare quando non li sento più o quando son troppo viscidi D:

    RispondiElimina
  15. ti capisco un sacco, pure io sono pigrissima per fare il layering XD ahhahaha! Anche io ai tempi ho scelto PF come Mac preferito <3

    RispondiElimina
  16. Chiara The World of Claire16 giugno 2014 18:55

    Il 107 di Kate è favoloso! Il 20 è una meraviglia, te ne innamoreresti :3

    RispondiElimina
  17. Camilla Burgassi16 giugno 2014 22:56

    Sono scontata davanti a cotanta meraviglia, lo ammetto *-*

    RispondiElimina
  18. Camilla Burgassi16 giugno 2014 22:57

    Lo so, ormai sono diventata prevedibile e scontata >.< ma come fare a non citare quelle due meraviglie spaziali? *-*
    Nutrilabbra :Q_______

    RispondiElimina
  19. Camilla Burgassi16 giugno 2014 22:57

    Ma nooooooo!!! Come non sapresti che rispondere? >.<

    RispondiElimina
  20. Camilla Burgassi16 giugno 2014 22:58

    Giu è la Purple Rain! La uso con Heroine e con Flat Out Fabulous :3
    Se ti piace sentire i burri belli corposi quello La Saponaria non fa per te, no :/

    RispondiElimina
  21. Camilla Burgassi16 giugno 2014 22:59

    Io la penso così: spendo un botto di soldi in un rossetto, deve essere perfetto così com'è, niente layering u_u xDD
    PF è la perfezione fatta rossetto, siamo in tante a pensarla così :D

    RispondiElimina
  22. Camilla Burgassi16 giugno 2014 23:00

    L'ho appena adottato il 20, è troppo carino! E ho come l'impressione che assomigli molto al Kelly Yum Yum di Mac che uscirà a breve >:D

    RispondiElimina
  23. Valeria Hel Capellaro17 giugno 2014 18:22

    Molte categorie le lascerei vuote D:

    RispondiElimina
  24. Cassandra&amp;beauty17 giugno 2014 20:42

    Cami, sei la colpevole dell'acquisto di una manciata di PF :D Oh, il 107! *_*

    RispondiElimina
  25. Camilla Burgassi17 giugno 2014 20:58

    Lo so, e ne vado fiera >:D Il 107 è bellissimo, ricevo sempre un sacco di complimenti quando lo indosso, e pensare che non lo metto spessissimo :/

    RispondiElimina