venerdì 1 agosto 2014

Travel to Egypt - Chronicles of Life and Death (Osiride)

Ciao bimbe!
Che succede se 8 beauty blogger fanno combriccola e decidono di catapultarsi in un viaggio spazio temporale alla volta dell'antico Egitto? Come rimanere immuni al fascino di una delle civiltà più potenti e grandiose della storia?
Gli antichi Egizi hanno governato il mondo, durante gli ultimi secoli hanno incantato ed affascinato archeologi e non…ispirando anche noi make up addicted!
Ed ecco che io, Annalisa, Axelle, Federica, Foffy, Robi, Sabina e Vanessa, archeologhe col rossetto, ci siamo inoltrate nel lato mistico alla scoperta delle divinità egizie, tanto rispettate ed adorate, e ne abbiamo reinterpretate alcune, lasciandoci ispirare dai geroglifici e dall'iconografia, testimonianze dirette del culto che ancora oggi desta in noi un'implacabile curiosità.




La mia scelta è ricaduta inevitabilmente su Osiride, emblema del politeismo egizio, signore dell'Oltretomba, ma anche della vita, della fertilità e della vegetazione. Questo suo aspetto fortemente dualistico mi ha affascinata a tal punto da sceglierlo. Rappresenta il ciclo dell'esistenza: la vita, che va incontro alla morte, e poi ritorna vita, in un incessante divenire immanente alla natura che è tipico dei culti antichi.

Osiride insegnò alla civiltà l'arte della coltivazione e perciò era amato dal popolo d'Egitto. Il fratello malvagio Seth, corroso dall'invidia, lo annegò e lo tagliò a pezzi, che sparse poi in giro. Iside, sposa di Osiride, girò in lungo e in largo per ricomporre tutti i pezzi e con l'aiuto di arti divinatorie riuscì a riportare in vita il defunto marito, a cui però non era più consentito vivere sulla terra ed è così che divenne il re negli inferi.




















Prodotti usati:
Fondotinta Light Olive Jade Minerals + Light Neutral Neve Cosmetics
Correttore Instant Anti Age Maybelline
Cipria minerale Hollywood Neve Cosmetics
Primer occhi Light Beige Avon
Mascara I Love Extreme Essence
Gloss trasparente Kiko

*Death*
Kajal nero Catrice (base nera occhi, zigomo e labbra)
Ombretto Blackout Naked2 Urban Decay (occhi, zigomo, labbra e sopracciglia)
Eye jumbo pencil Milk NYX (centro palpebra)
Ombretto minerale Peyote Neve Cosmetics (centro palpebra e labbra)

*Life*
Extra colour pencil Emerald Green Labo
Ombretti Pear Drop, Bubblegum e Mint Cream dalla I-Candy Sleek
Ombretto minerale Peyote Neve Cosmetics (centro palpebra, zigomo e labbra)
Ombretto 103 Kiko (angolo interno e rima interna)

Osiride è una pietra miliare del culto egizio: egli è infatti il signore dell'oltretomba, ma anche della vegetazione, e cosa è più vitale della natura e del suo ciclo incessante? Per il make up ho pensato che non potevo ignorare il dualismo di Osiride, la sua essenza dagli elementi così contrastati e paradossali, eppure così inesorabilmente collegati, anelli adiacenti della stessa catena? Ho quindi deciso di creare due make up diversi su ciascun lato del viso.
Sul lato che voi vedete come sinistro ho creato un gioco di linee e tratti molto marcati rigorosamente neri, resi ancora più drammatici dal contrasto col bianco della pelle. Lo zigomo, il sopracciglio e l'occhio sono super definiti da un lato e sfumati dall'altro, quasi a simulare delle ombreggiature oscure e tenebrose, da cui nel mio immaginario il signore dei morti non può prescindere. La palpebra mobile e le labbra sono però illuminate da dei cristalli cangianti sui toni dell'oro, colore della regalità per eccellenza, e del verde, che, colore della fertilità e della forza vitale della natura, ricollega il regno dei morti alla luce della vita.
Nel lato destro infatti ho totalmente cambiato stile: i toni si smorzano, l'effetto non è più drammatico, ma morbide sfumature fanno da padrone in un tripudio di colori che si alternano sull'occhio: giallo canarino, verde lime, verde mela, verde acqua, lattementa, verde smeraldo. Colori luminosi e dinamici, rigogliosi e floridi, che irradiano di luce anche l'altra faccia della medaglia (l'ombretto Peyote è presente su entrambi i lati del viso, sia come ombretto che sulle labbra, anche se in foto i cristalli non sono visibili dal lato bianco delle stesse), in fondo l'una succede l'altra, sono inscindibili. I cristalli oro e verde percorrono quindi l'occhio, lo zigomo, fino a raggiungere le labbra, unico elemento comune a entrambi i profili, anello di congiunzione tra la vita e la morte. E il ciclo ricomincia.

Questo è tutto, io spero che il progetto vi sia piaciuto, che vi abbia interessato. Noi ci siamo divertite come pazze, credo che dovremmo farlo più spesso: scegliere una tematica, di qualunque ambito sia, e trarne ispirazione, liberamente, senza maschere o pregiudizio alcuno, per esprimere la propria creatività.

Qui trovate i make up delle altre fanciulle che hanno partecipato al progetto, basta cliccare sui loro facciotti per aprire i loro post.
Image Map

Un bacio,
Cami

43 commenti:

  1. Che meraviglia questa collaborazione!! Mi piace molto la tua interpretazione di Osiride, molto particolare e ben riuscita. Bacio, Cami.

    RispondiElimina
  2. Stefania Polato1 agosto 2014 19:12

    L'idea del dualismo è una figata Cami, mi piace specialmente la parte dell'oltretomba XD Baciniiii

    RispondiElimina
  3. Meraviglia *____* Io vi amo per questa collaborazione sull'Antico Egitto <3 <3 La parte dell'oltretomba è quella che preferisco, è interpretata e realizzata perfettamente ;)

    RispondiElimina
  4. Che bella idea! Mi piace molto la scelta del tema e l'interpretazione che hai dato di Osiride, in particolare il lato sinistro, e poi quelle labbra e Peyote cosa sono? *_*
    Brava, aspetto con ansia il prossimo episodio ;)

    RispondiElimina
  5. Bellissimo Camiii! *_* La parte sx è la mia preferita <3

    RispondiElimina
  6. Davvero d'impatto il dualismo che hai figurato. Anche io come te lo vedo ne tua come nella mia divinità, credo che l'anima di Osiride sia stata completata in questo make up.
    Mi piace come Peyote colleghi entrambi i lati *_*

    RispondiElimina
  7. Spettacolare *O* L'idea di proporre il dualismo di Osiride dividendo il viso, labbra comprese, è fantastica *_* Non so dire quale preferisco, entrambi i lati sono meravigliosi!!

    RispondiElimina
  8. bella questa idea! e sei stata bravissima, mi piace soprattutto la parte degli inferi *___*

    RispondiElimina
  9. Bellissimo. Sei sempre spettacolare <3 Il tuo è quello che preferisco in assoluto. Le labbra nere sono... *_* perfetto. Un altro aggettivo? Magnifico. Voglio un altro dettaglio delle labbra però per la miseria! (howevah, so che è quasi scontato, ma vedendo il profilo nero ho pensato anche io a osiride, ma il lato adiacente pensavo fosse iside xD va boh. bacini cami <3 )

    RispondiElimina
  10. Spettacolare, complimenti per l'idea :)

    RispondiElimina
  11. Fantastico!! Cami sei bravissima! Wow wow wow! Davvero superlativo! Mi hai fatto ripensare a quando studiavo queste cose al classico, ma allora non le amavo perchè la mia prof era cattiva XD sono bellissimi questi contest, fatene altri! Ancora bravissima!

    RispondiElimina
  12. 1. ora capisco perché Ambra mi diceva che eri un talento a scuola, scrivi molto bene per il tema è un 8 pieno!
    2. mi piace molto la dualità che hai creato, la parte degli inferi è teatrale, molto ben fatta! Un bel 9e1/2…non ti do 10 perché la perfezione non esiste…oppure, come dicevano i prof, la ragazza ha del potenziale ma non si applica abbastanza ;)
    Spero si possa fare di nuovo un bel progetto come questo!

    RispondiElimina
  13. Cami, uno spettacolo, una meraviglia... La parte Death è una roba da brivido, e le labbra sono super! Continuo a guardare le tue foto e a rimanere a bocca aperta. Uno spettacolo. Punto.

    RispondiElimina
  14. E' una meraviglia! Non riesco a decidere quale metà mi piace di più!

    RispondiElimina
  15. Valeria Casale2 agosto 2014 10:00

    Il lato oscuro è veramente veramente the bomb! *_*

    RispondiElimina
  16. LaDama Bianca2 agosto 2014 10:56

    Questa dicotomia tra una parte e l'altra del viso mi incanta.
    Bellissime le sfumature e l'effetto d'insieme è sorprendente.

    RispondiElimina
  17. Fiamma Presley2 agosto 2014 12:14

    Fantastico risultato!!! *__* Personalmente preferisco la parte "death", più affascinante e oscura, ma nel realizzare entrambe sei stata bravissima!! Bellissimo questo vostro progetto, dovreste farne altri simili! :)

    RispondiElimina
  18. Sono veramente estasiata da questa collaborazione! Fin da bambina la storia dell'antico Egitto ha esercitato su di me un fascino infinito, ho letto innumerevoli libri al riguardo e mi sono tatuata udjat e ankh per poter avere sempre con me questi simboli magici (manca ancora la dea Bastet, ma ci sto lavorando). Questa nuova serie che avete ideato mi rende molto felice! Grazie

    RispondiElimina
  19. Mi piace da morire questa tua interpretazione!! Adoro soprattutto "il lato inferi", quel contouring e quei riflessi argentati sulla palpebra mi han stesa. Collaborazione fighissima, complimenti a te e a tutte le altre! <3

    RispondiElimina
  20. Che bella idea quella delle archeologhe del rossetto! Questo look mi piace molto nell'insieme (la parte nera mi lascia senza fiato, bellissima!) Brava =)
    Marina- coppersugarglider

    RispondiElimina
  21. Natalia - Maquillicious3 agosto 2014 10:42

    Bellissimo, davvero.
    Adoro l'idea delle due metà e delle labbra come anello di congiunzione.

    Cosa non è Peyote su base nera?

    RispondiElimina
  22. Cami è stupendo...l'idea di dividere il volto in due parti è stata azzeccatissima e intramoenia le parti sono perfette per Osiride...la parte chiara e moriva rappresenta benissimo l'agricoltura e la parte degli inferi è meravigliosa <3 <3 <3

    RispondiElimina
  23. Makeup Victim3 agosto 2014 13:50

    Ho visto tutti i post delle altre e rinnovo i miei complimenti anche a te! Adoro la scelta di rappresentare il dualismo vita e morte in un unico trucco. E' davvero favoloso e di grande impatto visivo! Bravissima *.*

    RispondiElimina
  24. Lily BreakfastAtLily's3 agosto 2014 14:15

    Bellissima l'idea del dualismo, ma in particolare mi piace un sacco la parte "dark". É fantastica!

    RispondiElimina
  25. L'idea della doppia faccia è meravigliosa, pare incredibile eppure nell'insieme non è per nulla stonato, sembri davvero una divinità!

    RispondiElimina
  26. Davvero bellissima la contrapposizione dei colori, bianco e nero e colorato!! Bella interpretazione Cami! :*

    RispondiElimina
  27. Adoro l'idea di rappresentare questo dualismo anche nel trucco! Il risultato è davvero d'effetto *_* sei stata davvero bravissima!

    RispondiElimina
  28. Il doppio trucco e l'idea che c'è dietro è super geniale. La mia parte preferita è quella nera <3 e le labbra poi... vabbe' sei un genio, cia'! <3

    RispondiElimina
  29. Complimenti, questo è un capolavoro!
    E sì, spero proprio che in futuro ripetiate l'esperimento!

    RispondiElimina
  30. Alessandra A. - Miss Boom Baby9 agosto 2014 21:03

    tutte bravissime ragazze, complimenti a tutte!

    RispondiElimina
  31. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:50

    Anch'io preferisco di gran lunga la parte nera, credo che il fascino delle tenebre sia ineguagliabile :*

    RispondiElimina
  32. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:51

    Grazie di cuore *-* Peyote sia su base nera che su base bianca (a centro palpebra ho messo il jumbo bianco di NYX come base) è la fine del mondo, tra l'altro sulla base bianca assume anche riflessi violacei O_O una bomba <3

    RispondiElimina
  33. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:52

    Grazie Fede ç_ç <3

    RispondiElimina
  34. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:52

    Grazie davvero, sei gentilissima *___*

    RispondiElimina
  35. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:52

    Eheheh mi sa che siamo tutte anime dark in fondo in fondo :P Grazie :*

    RispondiElimina
  36. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:53

    In effetti temevo proprio di non riuscire a collegare i due lati tra loro, ringraziamo Peyote per il suo ruolo diplomatico xD

    RispondiElimina
  37. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:54

    Grazie davvero Eli <3

    RispondiElimina
  38. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:54

    Grazie Sabi *_______*

    RispondiElimina
  39. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:55

    Ahahaahahaahh Sara magari fossi un genio xD Comunque anch'io preferisco la parte nera, sarà che mi sta pure niente male u.u

    RispondiElimina
  40. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:55

    Oddio sei troppo buona Fede *-* spero anch'io che ci sarà un altro episodio in futuro, è stato un progetto fantastico per noi <3

    RispondiElimina
  41. Camilla Burgassi17 agosto 2014 12:56

    Grazie di cuore Alessandra :*

    RispondiElimina
  42. l'idea di rappresentare totalmente il dualismo di Osiride mi piace moltissimo, è davvero creativa e in più non è facile trovare look che non siano speculari, ma questo si prestava tantissimo, brava!

    RispondiElimina