mercoledì 24 settembre 2014

Make up session at Make up Pleasure's



A distanza di qualche settimana dal mio soggiorno romano, mi sono accorta che non vi ho mostrato quello che abbiamo combinato io e Annalisa durante una giornata interamente dedicata al make up nella sua dimora.
Io ho truccato Annalisa e lei ha truccato me, curiose?


Le foto sono state scattate tutte col cellulare, quindi mi spiace se la qualità non è delle migliori :(
*no Maria, io esco*

Cominciamo dal make up che ho realizzato io su Annalisa (al contrario di me, lei è perfettamente in grado di scattarsi selfie impeccabili con il comando vocale: "scatta". Come riesca ad assumere una posa fotogenica in tempo per lo scatto mi è oscuro D:)



Prodotti usati:
Fondotinta Light Rose Avril
Pro Longwear Concealer nw20 MAC
Cipria compatta Blot MAC
Blush Sakura (LE) MAC
*
Matita automatica per sopracciglia Spiked MAC
Primer Potion Eden Urban Decay
Ombretto 413 Inglot (celeste chiaro shimmer) nell'angolo interno e tra le codine di eyeliner
Ombretti Voodoo e Betrayal dalla Vice 2 Urban Decay
Eyeliner nero Sephora
Kohl Feline MAC
Mascara Infinite Lashes Wjcon
*
Retro matte lipstick Flat Out Fabulous MAC
Matita labbra Magenta MAC
Gloss Onice Collistar 

Avendo a disposizione una tela ampia e tesa come la palpebra di Annalisa, ho voluto strafare *e quanno me ricapita, ahò?* e mi sono cimentata in quello che voleva essere un cut crease sui toni del viola, che si sposano perfettamente con la carnagione della modella.
Riga spessa di eyeliner nero super opaco e doppia codina nell'angolo esterno, i cui tratti separati dal celeste shimmer che ho utilizzato anche nell'angolo interno.
Sulle labbra ho voluto usare un fucsia violaceo opaco sopra il quale ho applicato un gloss particolarissimo a base blu/grigiastra. Sulle guance un magnifico blush lilla ormai introvabile.
Ammetto che truccare una palpebra come quella di Annalisa faciliti molto le cose (almeno rispetto a quanto io sia abituata), essendo così spaziosa e ben definita, e qualunque make up elaborato rende al suo massimo. E' stata una grande soddisfazione.


Veniamo adesso alla povera Annalisa che si è dovuta improvvisare make up artist di micropalpebra ("questi pennelli son troppo grossi" cit.).


Prodotti usati:
Fondotinta Light Rose Avril
Terra minerale Kalahari Neve Cosmetics
Pro Longwear Concealer nw20
*
Primer Potion Eden Urban Decay
Ombretto Chaos Electric Urban Decay
Ombretto Gonzo Electric Urban Decay
Ombretto nero opaco MAC
Eyeliner nero Sephora
Kohl Feline MAC
Mascara Infinite Lashes Wjcon
*
Matita labbra Soft Berry Essence
Frost Lipstick Crème de la Femme MAC

Ho fatto io violenza psicologica su Anna affinchè mi truccasse di blu elettrico. E' un colore che adoro e che però non riesco a trovare come ombretto di qualità quanto meno decente. Siamo arrivate alla conclusione che tutti i blu elettrici sono formulati con un particolare pigmento (?) che li rende così difficili da sfumare. A detta di Annalisa, Chaos è molto buono, ma ha comunque impiegato una mezz'ora buona a sfumarlo a palpebra intera (e la mia è pure piccola!). Ha creato uno smokey eyes piuttosto eccentrico, in quanto ha portato il colore oltre la mia piega palpebrale senza sfumarlo sul bordo superiore, ma anzi accentuandone la netta rotondità e facendolo precipitare verso il basso nell'angolo esterno, laddove il blu si congiunge col nero. L'effetto ad occhi chiusi era strabiliante, ad occhi aperti semplicemente non mi donava, accentuando la naturale vicinanza tra il mio occhio e il sopracciglio, ma su una ragazza più palpebrodotata sono sicura che sarebbe stato una bomba anche ad occhi aperti. Sul viso avevo uno strato di cerone alto 5 dita, ma purtroppo il colore di pelle di Annalisa è molto diverso dal mio, sebbene la scurezza sia pressochè la stessa, per cui ha dovuto paciugare con i suoi prodotti fino ad ottenere un colore quanto meno dignitoso per me. Sulle labbra ha scelto di farmi indossare un rosa chiaro dai riflessi argentati (così almeno mi è parso), scurendolo attraverso una base di matita berry piuttosto cupa. Mai avrei pensato che questo rossetto mi sarebbe piaciuto a tal punto da finire in wishlist, è una tonalità di rosa petalo deliziosa, e l'effetto frost non è quello delle nonne, ma è anzi molto elegante e raffinato. Nell'insieme del make up era perfetto, manteneva l'attenzione sugli occhi, che la meritavano tutta.

Insomma, questo è quello che abbiamo combinato io e Anna, ci siamo divertite tantissimo (parla per te!) :3
Che ne dite dei nostri make up, promosse o rimandate?
Un bacione


33 commenti:

  1. State entrambe benissimo pupattole! E per la questione della micropalpebra... Siete delle dilettanti, io sì che devo ricorrere al pennellino da labbra per i miei occhi! :'D

    RispondiElimina
  2. sono entrambi molto belli *___* quello che hai realizzato su Annalisa mi piace particolarmente <3

    RispondiElimina
  3. A me piace anche a occhio aperto il make up, è un po' aggressivo ma è figo :3

    La palpebra di Annalisa è qualcosa di meravoglioso, si può giocare tantissimo coi colori e le forme più disparate *_*

    RispondiElimina
  4. Raffaella Cuccaro24 settembre 2014 13:29

    Siete bellissime entrambe! La doppia codina è carinissina su Annalisa, quel bu elettrico poi è wow!!!
    Promosse ^_^

    RispondiElimina
  5. Belle e brave entrambe! A me il trucco che ti ha fatto Annalisa piace e pure tanto anche se non hai una palpebra grandissima e trovo che abbinato a quel rossetto sia il top :)

    RispondiElimina
  6. Sto immaginando la scena di Anna che dice "scatta" con tono serio per non rovinare la posa e rotolo dalle risateXD PUAHAHAAH *tornerò con un commento più costruttivo dopo*

    RispondiElimina
  7. Questa esperienza mi ha insegnato che devo procurarmi un po' di pennelli piccini piccini, immagino che in futuro dovrò truccare altre palpebre simile alla tua e non dovrò trovarmi impreparata, i miei pennelli sono quasi rapportati al mio occhio a palla XD
    Secondo me comunque non devi crucciarti troppo della tua arcata piccola, magari per valorizzarti al massimo fai bene a contenere la sfumatura però ogni tanto fa figo un look più...rock? Lo scorso febbraio Michele Magnani mi mostro sul suo libro un sacco di trucchi colorati portati fino al sopracciglio, ogni tanto può essere divertente osare in questo senso.
    Cmq da quando uso la reflex ho perso l'abitudine nel dire "scatta!", un tempo ero moto più brava u.u

    RispondiElimina
  8. quel gonzo è fantastico *__* ma anche l'ombretto inglot tra le codine di eyeliner (poi ci spieghi come fai) è fantastico... belle voi :*

    RispondiElimina
  9. Belle davvero. :)
    Quel rossetto su di te è bellissimo e trovo che sia stata davvero molto brava con il trucco di Annalisa allo stesso modo in cui lei lo è stata con il tuo.

    RispondiElimina
  10. Che siete belle e brave è un dato di fatto! <3
    ma narratemi di più su questa funzione scatta!! Io sono una polla con le selfie...

    RispondiElimina
  11. Siete bravissimeeeee! Spargo cuori e immagino quanto vi sarete divertite :-)

    RispondiElimina
  12. Promossissime!
    Anche io voglio farmi truccare da Annalisa!!! :)
    Adoro la parola "palpebrodotata"...

    RispondiElimina
  13. Siete splendide e vedervi insieme è bellissimo <3 <3 <3
    Adoro il look che hai creato su Annalisa, le sta benissimo ed davvero fighisimo con quella doppia linea di eyeliner e l'azzurrino dentro....bello bello....Il trucco che ha fatto Annalisa su di te ad occhio chiuso mi piace tantissimo, è davvero particolare, e so che quei cavolo di blu elettrici l'anno fatta dannare, io ho deciso che odio il blu elettrico :P
    Belle e brave, brave e belle...

    RispondiElimina
  14. Chiara The World of Claire25 settembre 2014 17:45

    Bellissime! Mi piacciono moltissimo entrambi i look *-*

    RispondiElimina
  15. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:50

    Grazie Sue *-*
    Ma tu hai delle belle palpebrotte, che dici? >.<

    RispondiElimina
  16. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:51

    Grazie Vane :3

    RispondiElimina
  17. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:52

    Infatti, il make up che mi ha fatto Anna era proprio TOGO *_*

    RispondiElimina
  18. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:52

    Grazie Raffa *_*

    RispondiElimina
  19. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:55

    Grazie *-* Annalisa è stata una mua impeccabile, ripeto, non ci sarei uscita perchè non mi so vedere valorizzata da un make up così "alto", ma non sempre le circostanze richiedono bellezza in senso classico. Per un'occasione particolare o uno shooting farò tesoro di questo make up stilosissimo, che con Créme de la Femme era proprio perfetto :3

    RispondiElimina
  20. Camilla Burgassi25 settembre 2014 17:59

    No Ele, io rotolavo. Ero in cucina e lei era andata in camera a farsi ste foto. Molestavo la sua gatta e a un certo punto sento "sjhdfATTA". No, sta blaterando tra sè. Poi sento ancora "ashgmATTA", allora vado di là e sento chiaramente che dice SCATTA al telefono x°°°D Te la immagini bene, era serissima!!!! Ovviamente non potevo rimanere indietro e tento anch'io. Ma quando scattava venivo con la bocca deforme. Quindi Anna è ventriloqua, non c'è altra spiegazione -.-''

    RispondiElimina
  21. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:05

    Anche perchè diciamocelo, esistono più occhi demmerd come i miei che fighi come i tuoi u_u
    Sì, faccio decisamente bene a mantenere la sfumatura bassa xD come sempre c'è da fare una distinzione tra trucco valorizzante e trucco artistico o da occasione. In particolari circostanze, come shooting appunto, nessuno ricerca la bellezza in senso classico, ma è l'esagerato, l'estremo che suscita interesse e un po' quella sensazione che in filosofia si chiama sublime. In pratica ti sto dicendo che se fossi una modella più spontanea e fotogenica e avessimo avuto la reflex e un set fotografico a disposizione, sarebbe venuta una roba stratosferica (ci mancava giusto qualche dettaglio ecco u.u).
    Sei ventriloqua, non negare!!!!

    RispondiElimina
  22. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:06

    Ho sbagliato, l'ombretto era Chaos, ora correggo T_T
    Quell'ombretto Inglot è entrato dritto dritto nella mia wishlist *-*

    RispondiElimina
  23. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:06

    Grazie *-*

    RispondiElimina
  24. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:07

    Grazie Tere :* Crème de la Femme me lo sogno pure di notte adesso, giuro che è il nude più bello che abbia mai visto!

    RispondiElimina
  25. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:08

    Ma grazie Eli <3
    Guarda per la funzione scatta, sarebbe bene che la regina degli autoscatti a comando vocale ci dedicasse un video tutorial, perchè a me non riesce -.-''

    RispondiElimina
  26. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:11

    Sere grazie <3 Ci siamo divertite come pazze, non vedo l'ora di rivederci tutte >.<

    RispondiElimina
  27. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:13

    Da me no invece???? >.<
    Sto post è pieno di neologismi, credo che contatterò l'accademia della Crusca per sentire se me li ufficializzano u.u

    RispondiElimina
  28. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:14

    Grazie Fede, io sono stata facilitata dalla forma di occhio di Anna, lei ha dovuto faticare molto di più (Y)

    RispondiElimina
  29. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:14

    Grazie <3 <3

    RispondiElimina
  30. Camilla Burgassi25 settembre 2014 18:14

    Grazie Chia *-*

    RispondiElimina
  31. Dici? A me sembrano strettissime... Chissà se la nostra generazione a quaranta o cinquant'anni si rifarà le palpebre... *sadmoments*

    RispondiElimina
  32. Che figo! E' molto particolare la forma del trucco che ha fatto su di te Annalisa :)

    RispondiElimina