martedì 7 ottobre 2014

Preview: BioPrimer ravvivante Neve Cosmetics


Ciao bimbe!
Non sarà certo una novità per voi sapere che domani mercoledì 8 Ottobre debutteranno i due nuovissimi BioPrimer Neve Cosmetics sul sito ufficiale e in tutti gli eco-store online e fisici rivenditori del brand.
Si tratta di due primer viso privi di siliconi, ognuno studiato appositamente per esigenze differenti: il primer opacizzante (confezione verde) promette di arginare la lucidità, mentre quello ravvivante (confezione lilla) contribuisce ad illuminare le pelli stanche e ad idratare quelle secche.
Neve Cosmetics mi ha inviato in anteprima il primer ravvivante, ed è in suo proposito che vi parlerò in questo post, cercando di illustrarvi le prime impressioni che ho avuto nel breve periodo di utilizzo su di me.



 Intanto il prodotto si presenta in un tubetto dal packaging essenziale in colori pastello, molto grazioso e femminile, su cui trovate l'inci stampato sul retro. Il tappo è a vite e il foro d'uscita è molto ristretto, cosa che effettivamente trovo azzeccata al fine di evitare un'eccessiva fuoriuscita di prodotto.


Il primer ha l'aspetto di una crema colorata, molto morbida e scivolosa al tatto, tant'è che l'applicazione è molto agevole, se non che si asciuga molto in fretta. Rispetto a altri fondotinta liquidi o bb cream ecobio, questo primer ha una consistenza molto meno pastosa e risulta pertanto più facile da stendere. Pur essendo colorato, è talmente "sottile" -passatemi il termine- che non altera il colore del vostro viso in alcun modo, nè, per quanto mi riguarda, cela discromie od imperfezioni. Una volta steso, ho notato che non si fissa/asciuga sulla pelle, ma rimane leggermente unticcio, come una crema idratante, infatti anche dopo molte ore la pelle resta morbida, elastica ed idratata. 


Non avendo fondotinta liquidi e non utilizzando di mia abitudine il primer sotto la bb cream, ho applicato il fondo minerale, come mio solito. Su di me è come se il primer assorbisse la polvere, impedendone un'adeguata sfumatura col pennello. E' come se la base, invece di levigare ed appianare i pori e favorire la stesura del fondo in polvere, lo tenesse un po' appiccicato nell'area iniziale in cui si è poggiato il pennello. A livello di assottigliamento di grana e miglioramento della tenuta del trucco io non ho riscontrato benefici rispetto all'utilizzo singolo del fondotinta: dopo un paio d'ore massimo mi sono trovata la fronte lucida, il resto del viso invece nelle condizioni consuete di quando non metto alcun primer.
Ho notato però anche delle cose positive: la pelle rimane morbida ed idratata senza lucidarsi (tranne che sulla fronte, come vi dicevo) e mi è sembrato avesse anche un aspetto più riposato e luminoso.

Partiamo dal presupposto che ogni prodotto ha delle caratteristiche specifiche che, almeno nell'intento dell'azienda produttrice, soddisfano un altrettanto specifico bisogno/esigenza.
Ora, la mia pelle è mista, tende a lucidarsi molto sulla fronte e più moderatamente su naso e mento, mentre talvolta sento il resto del viso tirare, sebbene al tatto non risulti benchè minimamente secco. Secondo questa premessa, il primer ravvivante non sembra la scelta più indicata per me, in quanto la mia prerogativa in fatto di base make up è impedire di lucidarmi. Quello che voglio dirvi è che, alla luce della mia breve esperienza, il fatto che non funzioni totalmente su di me dipende dal mio tipo di pelle, non necessariamente dall'inefficacia del prodotto in sè. Ripongo molta fiducia nelle capacità di questo primer su pelli più secche, se non altro come buona base idratante per le polveri, che tendono ad asciugare e seccare.

Ecco a voi l'inci:
AquaGlyceryl stearate SEGlycerinArgania spinosa kernel oilButyrospermum parkiiDicaprylyl carbonateOctyldodecanolButyrospermum parkii butterCI 77891Cetearyl alcoholHexyldecanolHexyldecyl laurateAloe barbadensis leaf extractPhenoxyethanolMicaTocopheryl acetateTitanium dioxideCI 77492CI 77491Lactic acidSodum citrateXanthan gumEthylhexylglycerinCI 77499  

Sono molto curiosa riguardo il primer opacizzante e non vedo l'ora di provarlo per vedere se funziona su di me e se può tenere testa al mio adorato primer Couleur Caramel che trovo fenomenale. Ci aggiorniamo sulla situazione primer senza siliconi prossimamente, in un post panoramico di confronti serrati.
Spero che questo post vi sia stato utile, 
un bacione senza siliconi


13 commenti:

  1. beh in effetti, se ti avessero mandato quello opacizzante...ma a caval donato non si può guardare in bocca :)

    RispondiElimina
  2. Elena - TheElenuccia7 ottobre 2014 16:18

    Penso anch'io che la sola colpa sia del tuo tipo di pelle incompatibile con la tipologia di primer. Son molto curiosa di conoscerne il costo per valutare l'acquisto di quello opacizzante. Ciao Cami bella!

    RispondiElimina
  3. Uhm... Anch'io ho la pelle mista e sinceramente tra le due versioni proposte da Neve quella che mi attirava di piu' era questa lilla... adesso che leggo il tuo post mi sa che dovrei puntare sull'altra piuttosto che su questa :O

    RispondiElimina
  4. grazie per l'inci completo, mi serviva proprio! Con tutto quell'argan questo primer non farebbe proprio al caso mio, infatti sono più orientata verso l'altro e sono moooolto indecisa se compraro o meno.

    RispondiElimina
  5. Rossella Chessa7 ottobre 2014 17:05

    Io ho la pelle mista e temo che questo non vada bene per me :( e l'altro non posso prenderlo per allergia :( pfff.. Ho letto che anche tu hai la pelle mista, quindi penso otterrei lo stesso effetto che ha avuto con te :(

    RispondiElimina
  6. Questo lilla per me non è assolutamente adatto a causa della mia pelle mista che si lucida moltissimo sulla fronte.. Probabilmente proverò l'altra variante ma ancora non ne sono tanto sicura...

    RispondiElimina
  7. Il fatto che abbia al quarto posto l'olio di argan e subito dopo il burro di karitè non mi fa ben sperare :( Questo sarei curiosa comunque di provarlo perchè, naso a parte, ho la pelle secca e d'inverno se non metto una cosa molto idratante qualsiasi prodotto mi evidenzia le pellicine :/
    La consistenza e il colore è proprio strano comunque XD

    RispondiElimina
  8. Mi incuriosisce proprio per la capacità di mantenere la pelle morbida ed idratata a lungo.
    Forse, stesa senza alcun fondotinta potrebbe dare meno problemi -sperando non alteri la stesura del correttore :(

    RispondiElimina
  9. Anche io ho la pelle mista che tende a lucidarsi sulla zona a T, quindi probabilmente sarebbe più indicata l'altra versione.. Peccato, poteva essere un prodotto interessante, immagino sia ottimo sulle pelli secche.

    RispondiElimina
  10. Sono completamente D'accordo con te :)

    RispondiElimina
  11. Io sono esattamente messa come te! Infatti sono convinta che il primer opacizzante sia quello adatto per la nostra situazione viso :)

    RispondiElimina
  12. Peccato che non ti abbiano mandato proprio quello mattificante per capire meglio! :/

    RispondiElimina
  13. Io sono attratta da quello opacizzante ma per il momento credo che aspetterò...alla fine oggettivamente non ne sento cosi tanto il bisogno nella vita di tutti i giorni...

    RispondiElimina