lunedì 12 maggio 2014

[What's my best?] Epilogo: avere consapevolezza del proprio viso

Ciao bimbe!
Con il post di oggi si conclude la rubrica What's my best?, in collaborazione con Annalisa, Axelle e Vanessa.
Se ci avete seguite fin'ora, sapete che ogni volta abbiamo realizzato tutte uno stesso make up per vedere come e perchè reagisse differentemente su ognuna di noi, così da conoscere meglio il nostro viso e i nostri colori ed individuare il nostro best, ovvero il look che più ci valorizza, armonizzandosi ai nostri lineamenti e alla nostra tavolozza di colori naturale.
 Questa volta, al contrario degli altri articoli, ognuna di noi parlerà esclusivamente di se stessa, quindi vi rimando ai post delle altre in fondo al post :)

Ecco il recap dei miei look proposti finora nella rubrica:


Allora, diciamo che mi piaccio in tutte le versioni proposte tranne quella in toni caldi e profondi, le tonalità usate erano davvero troppo calde per me, il make up mi invecchiava e mi faceva risultare rosissima (non così tanto come in foto, d'altronde le foto sono state scattate tutte in giorni diversi), insomma, si posiziona ben lontano dal mio best, anche se so che ad alcune di voi non è dispiaciuto. Beh, credo che nel collage sia chiaro il perchè a me non piaccia proprio per niente.
Sicuramente invece il mio best è il secondo make up, quello in toni neutro freddi e intensi: la temperatura è perfetta, le labbra rosse hanno la giusta intensità e il rosso è il colore che più si armonizza ai miei colori, l'occhio è ben definito e lascia trasparire tutta la sua profondità. Pure l'ultimo make up in toni scuri mi piace molto su di me, ma se avessi messo un altro rossetto scuro sono sicura che non mi avrebbe soddisfatta (Rebel nasconde una brillantezza che all'apparenza non si nota).
Un make up best simile è questo:


Prima di vedere il make up che ho realizzato per questo episodio, vediamo che cosa è emerso dagli esperimenti. Ho sottotono neutro freddo e colorito beige olivastro, infatti se guardate i collage degli scorsi episodi, in confronto alle altre il mio viso risulta sempre più verdognolo!
Sperimentando per conto mio, avevo già capito che il rosso è il mio colore, avevo notato come nell'abbigliamento mi donasse come pochi altri colori sapevano fare, per cui ritrovare la stessa situazione nel trucco non ha potuto che confermare questa mia impressione da noob e adesso, se voglio sentirmi bellissima, magari per un'occasione particolare o formale, scelgo sempre un rossetto rosso. Incredibile come, fino a un annetto fa, non avrei mai e poi mai azzardato quello che pare essere il colore più armonico per me: il mio occhio leggeva chiaramente qualcosa di positivo, ma era influenzato dai pregiudizi che ancora mi legavano al mio stato di fruitrice di gloss trasparenti, cosa che comportava che io mi vedessi esagerata o volgare con le labbra rosse. Inutile dirvi che sono rinsavita. Non a caso tutto i rossetti con del rosso dentro hanno una marcia in più sul mio viso, infatti tendo a prediligere fucsia ibridi che virano a magenta, proprio per facilitare la loro armonizzazione nel contesto del mio viso. Non disdegno i fucsia più puri o freddi, però sicuramente devo praticare qualche accortezza in più per portarli bene, altrimenti hanno qualcosa di stonato. I berry mi vogliono bene e io ricambio spassionatamente, purchè non virino troppo al viola o al grigio/marrone, in tal caso risultano tremendamente tristi sul mio viso, che presenta bei contrasti e vuole altrettanta intensità per brillare. In linea di massima però, non c'è nulla che mi penalizzi tanto come i toni molto chiari o pastello, con del bianco dentro, e quelli spiccatamente caldi. Ormai riconosco a occhio i colori che possono potenzialmente starmi bene e quelli invece che farei bene ad evitare, e i primi sono caratterizzati da una discreta profondità (senza però superare una certa soglia di scurezza, che al momento per me è rappresentata da Rebel) e intensità, i colori smorzati e insaturi non mi stanno molto bene, tendono a slavarmi. 

Per gli occhi il discorso è uno: definizione.
Ho un viso caratterizzato da elementi molto marcati e dai profili scuri, come se avessero un'ombreggiatura nera, e gli occhi giocano un ruolo fondamentale in questo contesto di contrasti. Non sono una che non esce di casa senza il kajal, anzi, in genere non trucco per niente gli occhi, però so che quando voglio apparire al meglio devo definire molto bene l'occhio con colori scuri, contornandolo bene, e illuminare la palpebra mobile o come minimo l'angolo interno con un colore chiaro e brillante, come platino, argento o anche oro, purchè non sia troppo caldo.


Altri colori che uso molto spesso sono il tortora, il marrone freddo, il viola, il verde e il blu, adoro farci smokey eyes molto intensi, trovo che mi donino molto. 



Tra l'altro, portando gli occhiali, devo sfatare un mito che sento troppo spesso: "con gli occhiali meglio non marcare troppo gli occhi per non appesantire lo sguardo". Non sono assolutamente d'accordo: le lenti celano lo sguardo, e marcare gli occhi, almeno su visi intensi come il mio, è quasi d'obbligo per preservare un po' di definizione. Qui ho uno smokey blu e panna, e tanto kajal: vi sembra che il mio viso sia appesantito? 


Però il mio best del best è l'eyeliner. Ho un occhio con un taglio leggermente all'ingiù, poca palpebra mobile un po' cadente e le sopracciglia molto scure e definite vicine all'occhio. Con l'eyeliner riesco a modificare totalmente la forma dell'occhio e a dargli un tono e un certo fascino, tant'è che ricevo sempre complimenti quando lo indosso e spesso mi chiedono se ho origini indiane o comunque orientali xD

Questo è un esempio di make up da giorno: luminoso ma della giusta intensità e definizione per rendermi radiosa. 

Io non faccio grandi distinzioni tra trucco da giorno e trucco da sera. Più che altro è difficile che io mi trucchi gli occhi durante il giorno, se non con un filo di eyeliner o matita colorata, per una questione di tempo. Le labbra però devono essere rigorosamente colorate, non esiste che io esca di casa senza il rossetto, che sia un mlbb o un rosso sgargiante. Non è perchè mi vergogni, io sono perfettamente in grado di uscire completamente struccata, non mi interessa se la gente vede tutte le mie vergogne xD Ma mettere il rossetto al mattino è il mio modo per prendermi cura di me e coccolarmi un minutino, mi mette di buon umore. E poi ormai rappresenta il mio marchio di fabbrica, è un tratto distintivo di me, tant'è che spesso le persone mi additano come "quella col rossetto". In linea di massima però vado molto con il tempo atmosferico e tendo a indossare colori più cupi come Positively Dashing o Party Line nelle giornate nuvolose, mentre appena esce un briciolo di sole amo sfoggiare i miei fucsia, specialmente Eurydice che, con la sua brillantezza quasi sfacciata, stonerebbe in una giornata buia, ma anche Full Fuchsia mi mette tanta allegria. Flat Out Fabulous e All Fired Up li indosso quando voglio sentirmi un po' femme fatale, specialmente con una bella riga di eyeliner nero sugli occhi, e solitamente riesco nell'intento di sentirmi una pin up del Duemila. I rossi, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, li uso più di rado durante il giorno, tendo ad indossarli di sera o comunque dopo pranzo, non chiedetemi perchè, ma è come se li ritenessi più formali. Per una serata come rinunciare a uno smokey scuro abbinato a labbra di velluto con Dragon Girl di Nars per esempio? 

Questa foto è per te, Annalisa xD
Ma adesso passiamo ai fatti. Ho realizzato per questo episodio un trucco che racchiude tutte le caratteristiche vincenti per il mio viso.





 Prodotti usati:
Fondotinta minerali Light Olive Jade Minerals + Light Neutral Neve Cosmetics
Correttore Instant Anti Age Maybelline
Cipria minerale Hollywood Neve Cosmetics
Blush Taupe NYX
Blush Breezy MAC
*
Bio pastello Pioggia Neve Cosmetics (sopracciglia)
Primer occhi Light Beige Avon
Ombretto minerale Camden Town Neve Cosmetics (blu shimmer) nell'angolo esterno
Ombretto 439 Inglot (viola con riflessi indaco) sulla palpebra mobile
Ombretto Bootycall dalla Naked2 Urban Decay (panna rosato shimmer) nell'angolo interno
24/7 Glide-on eye pencil Perversion Urban Decay nella rima interna
Eyeliner Liquid Ink Essence
Mascara I Love Extreme Essence
*
Pro Longwear Lipcreme Perpetual Flam MAC

Ho deciso di ricreare un make up colorato dal momento che tutti quelli proposti per la rubrica erano in colori piuttosto naturali, e ho deciso di usare un blu e un viola con riflessi pazzeschi: trovo che questa combo funzioni molto bene sul mio viso. Ho abbondato di eyeliner e kajal neri in modo da definire bene l'occhio, infine non potevo non scegliere il mio rossetto preferito: un rosso lampone smorzato, quello che per me rappresenta il perfetto rosso da giorno, elegante, raffinato, originale e luminoso.

Questo è quanto, spero che il make up vi sia piaciuto, fatemi sapere che ne pensate! Siamo giunte alla fine di questa rubrica, mi auguro che vi siate appassionate e che vi sia tornata utile, so che molte di voi hanno riprodotto i make up con la curiosità di scoprire quale sarebbe stato l'effetto su di voi e questo ci rende tutte incredibilmente orgogliose.

Qui potete trovare i post dei best di Vanessa, Axelle e Annalisa.

Vi mando un bacio grandissimo,


24 commenti:

  1. Questo trucco è davvero il tuo best, Cami, anche se sei bella sempre e comunque, anche da struccata.
    Anche io, pur essendo un'esc, non rinuncio mai alla riga di kajal per delineare la rima cigliare superiore. Senza kajal trovo si perdano nel nulla i miei occhi verdi. :*

    RispondiElimina
  2. Secondo me chi ha detto che con gli occhiali non bisogna marcare gli occhi o non porta gli occhiali o è cieco. E' una sciocchezza.
    Immaginavo che avresti scelto Perpetual flame, quando penso a lui mi vieni in mente tu ormai, è stato uno dei miei primi rossetti Mac e uno dei migliori acquisti di sempre ^_^
    Credo che l'eyeliner sia lo strumento più interessante del make up assieme al contouring, si può effettivamente creare qualcosa di nuovo oltre che correggere, e questo è l'elemento più mistico del make up.

    RispondiElimina
  3. Camilla Burgassi12 maggio 2014 22:12

    Grazie Tere, troppo buona ;) Sai, secondo l'armocromia ortodossa neanche le ips potrebbero usare il nero, nè nell'abbigliamento nè nel trucco. Io penso che invece il nero sia un colore più democratico di quanto si pensi, sta bene a molte estati per esempio. E il kajal, ovviamente in colori giusti, se ben sfumato dona a tutte, non mi stupisco che tu ti veda meglio con l'occhio definito ;)

    RispondiElimina
  4. Camilla Burgassi12 maggio 2014 22:16

    Brava, solo chi non porta gli occhiali può pensare una cosa del genere -_- poi non so se è lo stesso per ragazze più diafane, ma il mio viso ha bisogno di intensità e l'occhiale tende ad appiattire i lineamenti.
    Sai che ormai sono identificata un po' ovunque come la ragazza Perpetual Flame? Forse è perchè le ho fatte a tocchetti a tutte D: Rimane il fatto che è un rossetto strepitoso e ogni volta che lo metto mi stupisco di come sia bello *-*
    E' vero, l'eyeliner è uno strumento magico! E pensare che fino a poco tempo fa lo snobbavo, adesso è difficile che ci rinunci :D

    RispondiElimina
  5. Tiziana Pietanza12 maggio 2014 22:39

    bravissimaa camiii

    RispondiElimina
  6. Camilla Burgassi13 maggio 2014 11:24

    Grazie Tizy :*

    RispondiElimina
  7. Penso che tu sia bella sempre, ma è vero che quei toni caldi ti smorzano il viso e in qualche modo lo "peggiorano". Con tutti gli altri fai un figurone.

    RispondiElimina
  8. Camilla Burgassi13 maggio 2014 18:48

    Ma grazie, troppo buona *-* con i colori così caldi sia su occhi che bocca sono penalizzatissima, però basterebbe fossero un attimino più neutri e risulterei sicuramente più sana xD

    RispondiElimina
  9. Camilla Burgassi13 maggio 2014 22:39

    Cioè??? 20 anni? Innanzitutto sono 21 e comunque silenzio che sei la più bella blogger di sempre >.<

    RispondiElimina
  10. Hai un viso versatile secondo me, puoi portare bene un po' di tutto con le giuste accorgenze. Anche tu, come me, stai male con i colori spiccatamente caldi e quelli molto chiari (che per fortuna non abbiamo sperimentato XD), per il resto puoi divertirti.
    Ora sei in un periodo bright della tua vita, sono certa che presto comincerai a dare una chance in più anche ai rossetti scuri ;)

    RispondiElimina
  11. il nero risalta tanto gli occhi, non ne potrei fare a me. ;)

    RispondiElimina
  12. Ma che meraviglia, nell'ultimo trucco si nota davvero la differenza! Il viso più luminoso e sano, anche gli occhi risaltano molto di più! Pensa te cosa posso fare i colori giusti ^.^ comunque sempre bellisdima Cami!

    RispondiElimina
  13. Camilla Burgassi16 maggio 2014 20:39

    Hai proprio ragione, i colori giusti sono un'arma vincente! Non bisogna fissarcisi, ma comunque avere consapevolezza che se si vuole play safe è bene conoscerli un minimo e sono felice di aver raggiunto una certa autonomia a riguardo :D

    RispondiElimina
  14. finalmente un look colorato alla fine, ci speravo XD
    l'ultimissimo è il mio preferito assieme a quello con Dragon Girl.
    Sugli occhiali concordo, quando l'anno scorso facemmo il 5 shades of glasses ci facemmo grasse risate di fronte a tutti quei tutorial che praticamente propongono un non-trucco occhi quando li si porta... servono solo a far venire in testa pippe mentali alle persone.

    io però i brights estremi li uso anche quando fa tempo orrendo, almeno mi risollevano l'umore ^^;;;

    RispondiElimina
  15. con il secondo trucco eri una bomba, fantastica....ma a me piacevi molto anche con l'ultimo look e con il trucco con eyeliner e matita colorata....adoro tutti i look che hai proposto come tuoi best e l'ultimo trucco colorato mi piace tantissimo...e tu mi riproponi sempre quell'ombretto inglot, e io me ne sto innamorando a distanza.....bella bella...

    RispondiElimina
  16. Camilla Burgassi22 maggio 2014 20:45

    Hai ragione, fremevamo tutte pure noi all'idea di un make up colorato! Ma il processo per arrivare alla conclusione doveva basarsi su colori neutri per preservare la sua attendibilità, quindi abbiamo dovuto aspettare quest'ultimo round per sfogare la nostra fantasia :D
    Anche tu hai un debole per l'accoppiata rosso e viola, lo so..pure io, trovo che sia una combo irresistibile :3
    Per i tutorial del trucco occhiali io non ho più parole, più o meno equivale a dire: per le ragazze magre trucchi leggeri se no vi appesantite e per le ragazze in carne dateci dentro tanto di spazio ne avete -.-'' disinformazione ai massimi livelli.

    Per i bright, fino a poco tempo fa non mi ci vedevo assolutamente, mentre negli ultimi tempi ci sto prendendo gusto e mi danno proprio una bella sensazione! Magari riuscirò anch'io a infischiarmene del tempo atmosferico >:D

    RispondiElimina
  17. Camilla Burgassi22 maggio 2014 20:49

    Vero che è carino quello colorato? Io pensavo di starci nammerda e invece sono rimasta soddisfatta, ci sono anche uscita :3
    Hai detto bene, quello vincente è un trucco jolly che può essere adeguato per qualunque situazione, i parenti mi guarderanno male, ma cavoli loro e dei loro prosciutti sugli occhi u_u

    RispondiElimina
  18. Devo dire sempre bellissima. Per un matrimonio ho ricreato a grandi linee il trucco con Rebel e Camaleonte...abbinamento spaziale!!! Grazie per avermi insegnato una chicca stupenda :D

    RispondiElimina
  19. Camilla Burgassi26 maggio 2014 18:11

    Dai, ne sono felicissima! Ammetto che pure io uso la combo Rebel e Camaleonte spessissimo, spaziale è il termine giusto!

    RispondiElimina
  20. Sei uno spettacolo in tutti i trucchi proposti, se posso permettermi di dirtelo. Nella foto con gli occhiali sei bellissima, non pensavo che un trucco così potesse stare bene dietro le lenti, e invece...

    RispondiElimina
  21. FiammaPresley2 giugno 2014 12:11

    Bravissima!! Ammiro sempre il tuo make up!!
    Come hai scritto anche tu, i colori freddi ti donano moltissimo visto che hai un sottotono freddo, e soprattutto ti dona il rosso sulle labbra!! Anche io quindi confermo che la seconda tipologia di make up ti sta alla perfezione! ;) Comunque è vero che con l'eyeliner applicato in quel modo sembri orientale! :) Complimenti anche per la pelle perfetta, a me questo effetto lisco e uniforme non viene proprio :(
    Comunque, se ti interessa, ho riaperto il mio blog :)

    RispondiElimina
  22. Camilla Burgassi3 giugno 2014 10:24

    Ma grazie Fede, mi fai arrosshhhhire :3
    Il trucco dietro le lenti va comunque proporzionato al proprio grado di intensità e definizione, logicamente una ragazza diafana risulterà un po' appesantita con uno smokey nero, ma questo indipendentemente dalla montatura ^-^ secondo me è meglio pensarla così: l'occhiale non cambia il nostro viso, per cui è bene non lasciarsi condizionare e truccarsi come nostro solito :)

    RispondiElimina
  23. Camilla Burgassi3 giugno 2014 10:26

    Grazie Fiamma ^-^
    La pelle perfetta è merito della reflex che in automatico (non ho ancora imparato a usarla, sono oscena) mi spiana ogni cosa, in realtà ho la pelle costellata da cicatrici di brufoli T_T
    Passo subito a trovarti :)

    RispondiElimina